Ripara scooter in garage, ventenne ustionato

Trasferito al Centro di Sampierdarena

Un ragazzo si è ustionato al volto, al torace e alle mani durante un incendio divampato in un garage di Borzoli, durante il quale sono andati distrutti alcuni scooter. Sul posto con i vigili del fuoco che hanno domato l'incendio i medici del 118 che hanno provveduto a prestare le prime cure al giovane ustionato, trasferito in codice rosso al Centro grandi ustionati dell'ospedale Villa Scassi di Sampierdarena. Le indagini per ricostruire le cause del rogo sono state avviate dai poliziotti delle volanti.

Si chiama Michael Longhi e ha 21 anni il giovane ustionato nell'incendio divampato in un garage di via Cristo di Marmo a Borzoli: il ferito è molto grave e in questi minuti poichè al centro grande ustionati dell'ospedale di Sampierdarena non ci sono posti letto liberi potrebbe essere trasferito in un altro ospedale, forse a Parma. Il trasferimento potrebbe avvenire in ambulanza e non elicottero per via della nebbia che grava sull'Emilia. Gli agenti della polizia stradale di via Saluzzo che sono intervenuti per prima nel garage dopo avere visto il fumo uscire dai fondi di un palazzo ipotizzano che il ventenne sia stato avvolto dalle fiamme e si sia ustionato mentre riparava un motorino insieme a due amici di origini albanesi. Dalle prime indiscrezioni i ragazzi potrebbero avere fatto accidentalmente cadere della benzina, forse usata per pulire alcuni pezzi meccanici, sulla marmitta ancora calda di uno scooter: da qui l'incendio e la vampata che ha investito Michael. I due amici del ventenne non hanno riportato ferite ma solo un forte stato di choc.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere