Liceo Virgilio di Roma, crolla parte del solaio

Il crollo non avrebbe riguardato nessuna classe ma gli studenti per precauzione sono stati evacuati. Non ci sono feriti. La preside: 'Crollo sotto il peso dell'incuria'

Una parte di un solaio del liceo Virgilio, nel centro di di Roma, ha ceduto in tarda mattinata. Il crollo, secondo le prime informazioni, non avrebbe riguardato nessuna classe ma gli studenti per precauzione sono stati evacuati. Non ci sono feriti. Sul posto i vigili del fuoco che stanno effettuando un sopralluogo nella struttura e i carabinieri. La preside del liceo romano ha assicurato che "i ragazzi sono tutti in sicurezza". 

La preside del liceo romano, Carla Alfano, è in sopralluogo con i vigili del fuoco per verificare l'entità del crollo. Mentre l'assessore municipale alla scuola, Giovanni Figà Talamanca riferisce: "Sembrerebbe un cedimento localizzato della copertura a tegole. Stiamo cercando di metterci in contatto con gli uffici della Provincia".

"Ci sono due ali della scuola - spiega la preside del Virgilio, Carla Alfano un'ala antica del 500 che dà su via Giulia, una degli anni '30 dell'architetto Piacentini che dà su lungotevere. Ad aver ceduto è una piccola parte delle tegole della copertura del tetto dell'ala antica, che si è piegata sotto il peso dell'incuria. Siamo in attesa che la Provincia intervenga".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Muoversi a Roma