Uccide la ex a colpi di pistola e si suicida

Cadaveri in auto nel Viterbese, forse era incontro per chiariremento

Aveva scritto una lettera di addio e l'aveva lasciata nella sua moto prima di sparare alla sua ex e poi togliersi la vita. Un gesto premeditato che non convince gli investigatori i quali, invece, sono portati a credere che la missiva sia stata scritta dal ragazzo all'insaputa della sua ex, nell'ultimo tentativo, forse, di sviare quello che sembra essere sempre più un omicidio-suicidio. Sembra chiaro dunque il quadro delle indagini dei carabinieri sul ritrovamento, ieri, dei corpi senza vita di due giovani in un'auto nel Viterbese. Nei prossimi giorni con ogni probabilità sarà disposta l'autopsia per stabilire l'esatta dinamica di quanto accaduto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma