Omicidio Fanella: a Ceniti 20 anni galera

Il broker, 'cassiere' del faccendiere Mokbel, fu ucciso a luglio 2014 a Roma

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - E' stato condannato a 20 anni di reclusione Giovanni Battista Ceniti, accusato di omicidio e tentato sequestro di persona per la morte di Silvio Fanella, il broker ritenuto il 'cassiere' del faccendiere Gennaro Mokbel, ucciso a Roma durante un tentativo di rapimento nel luglio 2014.
    La sentenza è stata emessa dal Gup di Roma, Simonetta D'Alessandro, a conclusione del processo che si è svolto con le modalità del rito abbreviato. Fanella fu ucciso con un colpo d'arma da fuoco al petto il 3 luglio 2014 nella sua abitazione nella zona della Camilluccia; l'omicidio fu commesso da un commando di finti finanzieri che tentò di sequestrarlo. Tra i possibili obiettivi dei killer, secondo gli investigatori, c'era il 'tesoro' multimilionario della maxitruffa a Fastweb e Telecom Sparkle (denaro, orologi di pregio e diamanti), ritrovato in parte pochi giorni dopo il delitto in un vano nascosto della villa in campagna di Fanella.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Di Giovanni - Di Giovanni Parquet

Dalla Di Giovanni parquet il legno come amico

Il calore per la tua casa, l’eleganza per il tuo ufficio, la praticità per la tua azienda. Da 51 anni con esperienza e competenza nel mondo del parquet.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma