Pg Roma: non c'erano anticorpi a mafia

"Perseguire verità scomode come per la morte di Stefano Cucchi"

(ANSA) - ROMA, 30 GEN - "Gli anticorpi non hanno funzionato se è stato possibile una così pervasiva influenza sull'amministrazione locale". E' quanto afferma il procuratore generale della corte d'appello di Roma, Giovanni Salvi, parlando dell'inchiesta su Mafia Capitale nel corso della sua relazione alla cerimonia d'apertura dell'anno giudiziario. Salvi ha anceh ricordato il caso Cucchi. "La giustizia si afferma anche quando la polizia giudiziaria, guidata dalla Procura della Repubblica, persegue con fermezza ma senza pregiudizi verità anche scomode come per la morte di Stefano Cucchi" ha detto il procuratore generale della corte d'appello di Roma facendo riferimento all'inchiesta bis sulla morte del giovane geometra che vede indagati cinque carabinieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Maurizio Serra Udito Farm

Udito Farm, ecco i migliori apparecchi acustici per vincere la sordità

Prevenire e scegliere dispositivi personalizzati: queste le chiavi per proteggere le nostre orecchie. A Roma un team di specialisti - coordinati dall'esperto audioprotesista Maurizio Serra - vi accompagnerà passo dopo passo.


Taffo Onoranze Funebri

«I funerali non sono tutti uguali», parola di Taffo

Una serie di servizi esclusivi: dalla consulenza legale, alla rateizzazione del rito funebre. A Roma, da Taffo, il cliente viene accolto con grande sensibilità. L'ultima frontiera del funeral service? La diamantificazione delle ceneri.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma