• Roma, uccide motociclista sul Gra e poi scappa. Rintracciato e arrestato il pirata della strada

Roma, uccide motociclista sul Gra e poi scappa. Rintracciato e arrestato il pirata della strada

Sul luogo dell'incidente la polizia stradale aveva trovato la targa di un'autovettura

E' stato arrestato dalla polizia stradale l'uomo di 47 anni, Francesco Ercolani, conducente dell'auto che questa mattina sul Grande raccordo anulare di Roma ha travolto un motociclista uccidendolo. L'uomo è accusato di omissione di soccorso e omicidio colposo. Dopo l'incidente mortale aveva lasciato l'auto in un deposito a Pomezia e si era recato al lavoro come se niente fosse.

Il tragico incidente è avvenuto all'alba, alle 5:30, al chilometro 40 sulla carreggiata interna. La vittima è un uomo di 51 anni, originario di Campobasso ma residente a Roma, nella borgata Finocchio. Sul luogo dell'incidente la polizia stradale ha quindi trovato la targa anteriore di un'autovettura.

E' stato rintracciato al Ministero della Marina dove era impegnato a scaricare merce alimentare.

Pesanti rallentamenti si sono verificati sul Gra, con incolonnamenti dallo svincolo Prenestina.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Federica Proni

Massaggi e benessere: scopriamo "Nelle mie mani"

Questo centro di terapia olistica si è affermato nel cuore (e nei muscoli) dei romani.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma