Crollo Roma: Max Giusti, ora al Brancaccio

Teatro Olimpico, nello stesso stabile, dovrà stare chiuso

"Sono contento perché ha funzionato tutto, ieri c'era il teatro pieno. Bisogna avere fortuna, ho avuto fortuna anche questa volta, non si è fatto male nessuno".
Così l'attore Max Giusti, arrivato sul luogo del crollo dell'edificio di lungotevere Flaminio.

Nello stesso stabile c'é il Teatro Olimpico, dove l'artista é in questi giorni in cartellone con lo show 'Pezzi da 90'. Ma il suo spettacolo non si terrà più qui. "Questo non è il mio primo pensiero. Complimenti ai vigili del fuoco. Sono stati straordinari. Ha funzionato tutto bene", aggiunge.

"Voglio organizzare uno spettacolo per raccogliere fondi per le persone che lavorano e abitano nell'edificio e anche per il Teatro Olimpico che sono certo riaprirà prestissimo", annuncia.

"Grazie alla solidarietà di molti teatri, giunta immediatamente dopo la richiesta di ospitalità della Produzione, Ab management, - si legge in una nota dello staff dell'attore e presentatore -  'Pezzi da 90' verrà rinviato al Teatro Brancaccio il 3, 4 e 5 Febbraio".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Taxi: innovatori da oltre 20 anni. Samarcanda Radiotaxi (Roma) “Dal ’92 tecnologia e qualità Made in italy”

Un settore, quello taxi, in continua evoluzione. Il Made in Italy, anche in questo comparto ha perseguito sempre alti standard di innovazione, le istituzioni stanno a guardare, senza però osservare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma