Disagi sulla Roma-Lido, ritardi e blocco

Atac: eventi imprevisti gestiti senza troppi problemi per gli utenti

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - Disagi stamani sulla ferrovia Roma-Lido: prima rallentamenti per il malore di un passeggero, poi un blocco di 15 minuti per un guasto tecnico. Verso le 7 un passeggero si è sentito male a bordo di un convoglio alla fermata 'Ostia Antica' e si sono verificati dei rallentamenti proprio per soccorrere l'utente. Poco dopo, alle 7.15 - secondo InfoAtac - per un guasto tecnico alla stazione 'Lido Centro' la linea è rimasta bloccata per 15 minuti. Il servizio è ripreso gradualmente alle 7.30 tornando alla normalità dopo oltre 30 minuti. "Sulla Roma Lido alle otto di questa mattina solo 5 treni su 12 in servizio a causa del freddo: nessuno ha pensato di tenere i treni caldi, licenziare i dirigenti". Così il senatore del Pd Stefano Esposito in un tweet spiega la causa del caos di stamane sulla Roma Lido dove, secondo quanto riporta Esposito, c'erano meno treni in circolazione perché alcuni convogli non erano riscaldati.

"In relazione agli eventi che si sono verificati oggi sulla ferrovia Roma-Lido, Atac precisa che quanto accaduto non è da collegarsi alle condizioni di rimessaggio dei treni, ma a fatti imprevisti che peraltro l'azienda ha gestito in piena sicurezza e conformità con le regole d'esercizio, limitando al massimo i disagi per i clienti". Lo ha affermato l'Atac. "Intorno alle 6.28, infatti, una passeggera ha accusato un malore mentre era a bordo del treno proveniente da Roma all'altezza della stazione di Ostia antica. Fino ad allora la frequenza del servizio era sostanzialmente quella prevista". "Per garantire il soccorso alla passeggera richiesto al 118, Atac ha dovuto fermare il treno fino alle 07:11 e ciò ha determinato l'ovvia indisponibilità di un treno e del relativo personale ed un ritardo sulla circolazione fino a cessata emergenza". "Non appena effettuato il soccorso è stato riattivato il servizio ripristinando una frequenza d'esercizio di 14 minuti circa, utile a smaltire i flussi".[T]
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Taxi: innovatori da oltre 20 anni. Samarcanda Radiotaxi (Roma) “Dal ’92 tecnologia e qualità Made in italy”

Un settore, quello taxi, in continua evoluzione. Il Made in Italy, anche in questo comparto ha perseguito sempre alti standard di innovazione, le istituzioni stanno a guardare, senza però osservare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma