Foto, 'wiki-gite' a Ferrara e Comacchio

Doppio appuntamento nel fine settimana per 'Wiki love monuments'

(ANSA) - BOLOGNA, 13 SET - Doppio appuntamento nel fine settimana per fotografi professionisti, fotoamatori e instagramers grazie all'iniziativa 'Wiki loves monuments', il più grande concorso fotografico digitale al mondo, giunto alla sesta edizione. Arrivano le wiki-gite a Ferrara e Comacchio: si parte sabato 16 proprio da Comacchio, mentre domenica 17 sono in calendario Ferrara e i patrimoni gestiti dal Polo Museale dell'Emilia-Romagna.
    Il tour fotografico in programma nella città inserita dall'Unesco nella World Heritage List consentirà di esplorare il Palazzo Costabili, cinquecentesca dimora tradizionalmente attribuita al Duca di Milano Ludovico Sforza, ma che appartenne, in realtà, al suo segretario, personalità di spicco della corte Estense cui è intitolato. Sarà l'occasione per documentare e diffondere la memoria rinascimentale dello scalone, dei capiteli tra i più belli del rinascimento italiano e del ricco loggiato del lato meridionale del cortile che s'affaccia sul vasto parco esterno recentemente restaurato. La wiki-gita si focalizzerà in particolare sul Giardino di Mezzogiorno, splendido esempio di architettura rossettiana di inizi Cinquecento, consentendo di scoprirne anche corti, loggiati e spazi solitamente non accessibili al pubblico. L'appuntamento - massimo 30 partecipanti - è alle 15 al Museo Archeologico Nazionale (Via XX Settembre). Per chi invece intende concorrere al contest nazionale è in calendario, nella mattinata precedente, il tour di Comacchio. L'itinerario fotografico nella piccola Venezia include anche il settecentesco Ospedale degli Infermi, oggi sede del Museo del Delta Antico, nuovo museo archeologico della città e del territorio deltizio. Entrambe le passeggiate sono gratuite previa iscrizione obbligatoria (http://wikilovesmonuments.wikimedia.it/wikigite-2017-iscrizioni /).
    Tutte le Wiki-Gite sono organizzate da Apt in collaborazione con gli enti e i comuni aderenti: ben 794 i monumenti 'liberati' sul territorio regionale per renderli fotografabili ai fini del contest. Nelle cinque precedenti edizioni di 'Wiki Loves Monuments' sono state 14.591 le foto raccolte in Emilia-Romagna.
    Per prendere parte alla 6/a edizione basta caricare le immagini entro il 30 settembre; la lista completa delle immagini regionali sarà consultabile su http://photo.aptservizi.com/. Le dieci foto finaliste, selezionate da una giuria di fotografi professionisti, esperti di beni culturali e 'wikipediani' in base a originalità, tecnica e utilità, concorreranno per il premio internazionale.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna