Parma, 23 chili di hascisc in cantina. Arrestato

L'indagine della Ps dopo movimenti sospetti in un'abitazione

Oltre 23 chili di hascisc, tra le bottiglie di vino in un frigorifero spento, in cantina. Li hanno trovati e sequestrati i poliziotti della squadra mobile di Parma che hanno arrestato un 46enne per possesso di stupefacente. Le indagini hanno consentito di verificare che l'abitazione dell'uomo, noto come consumatore di droga, era spesso frequentata da persone sospette e si è dunque deciso di perquisirla. L'hascisc era all'interno di un ripostiglio-cantina, protetto da un sistema di allarme. In mansarda, invece, c'erano 25 spinelli di marijuana già confezionati, 80 grammi di marijuana e cinque di cocaina, oltre a 1.450 euro in contanti e vario materiale per il confezionamento e il consumo della droga.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna