Lite per il bagno, accoltella il coinquilino

La polizia arresta l'aggressore, un 27enne in gravi condizioni

Ci sarebbe una lite legata all'utilizzo del bagno dietro a un tentato omicidio avvenuto nella serata di ieri a Sassuolo, in provincia di Modena, all'interno di un'abitazione in via Mazzini. Ricoverato in gravi condizioni (terapia intensiva e prognosi riservata) all'ospedale di Baggiovara c'è un 27enne italiano, colpito da una coltellata alla pancia da uno dei coinquilini, un cittadino ucraino di 53 anni che è stato arrestato. A dare l'allarme è stato il terzo residente nell'abitazione in questione, un giovane romeno. Quando la polizia di Stato è arrivata, poco dopo che il ferito era già stato portato all'ospedale, l'aggressore ha consegnato il coltello da cucina agli agenti, confermando la sua responsabilità dell'accaduto. Il terzo coinquilino ha invece spiegato che la lite è scoppiata proprio perché il 27enne, secondo l'aggressore, utilizzava il bagno troppo a lungo.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna