Teatro: 59/o Plautus Festival a Sarsina

Al via il 21 luglio con 'Menecmi' e Massimo Venturiello

'Menecmi' di Tito Maccio Plauto, portato in scena in prima nazionale dal Teatro europeo plautino (Tep) con Massimo Venturiello, apre domenica 21 luglio a Sarsina la 59/a edizione del Plautus Festival, sotto la direzione artistica di Cristiano Roccamo. Il testo è ritenuto fra i più antichi ed esemplari modelli della commedia degli equivoci, in cui i personaggi sono immischiati in un susseguirsi di malintesi perfetti.
    Il Festival prosegue fino al 17 agosto con altri sette spettacoli in cartellone, tra cui due prime nazionali: il 4 agosto 'Asinaria', con Giorgio Marchesi, e il 9 'Càsina', con gli attori del Laboratorio Teatrale del Plautus Festival. In scena anche testi di Euripide, Goldoni, Marlowe e Shakespeare.
    Plauto, primo autore della letteratura latina di cui conserviamo opere intere, è anche il primo scrittore che si dedica ad un unico genere letterario - la commedia - operando una sintesi originale della commedia nuova greca e di elementi attinti alla tradizione popolare della farsa italica.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna