Universiadi: Basile,esperienza formativa

Biglietti gratis eliminatorie,si paga per semifinali e finali

(ANSA) NAPOLI, 20 MAR - "Vogliamo coinvolgere più giovani possibile come volontari, è una esperienza molto formativa come testimoniano gli esperti che ci aiutano da Torino, dove è stato fatto l'ultimo grande evento in Italia". Lo ha detto il commissario per le Universiadi Napoli 2019 Gianluca Basile nel corso del suo intervento al convegno "Universiadi a che punto siamo?". Per ora alle Universiadi sta arrivando un sostegno per i volontari da parte di uno dei dirigenti che si era occupato del settore ai Giochi Invernali di Torino 2006. "Gli steward sono legati alla sicurezza - ha detto Basile - su cui ci sta dando una mano fondamentale De Iesu. Avremo la forza pubblica e breve firmeremo un accordo con sistema di protezione civile regionale. Per i volontari abbiamo fatto un piano per usare 5600 volontari con un impegno medio di cinque-sei giorni. Abbiamo redatto il piano insieme a Fisu e per cercare di coinvolgere quanti più giovani possibile e farli avvicinare all'esperienza dell'organizzazione". Per quanto riguarda gli sponsor privati, Basile ha sottolineato che "stiamo intensificando la comunicazione - ha detto e già abbiamo avuto diverse proposte di sponsorizzazione perché ora le cose si fanno concrete, abbiamo il calendario delle gare, abbiamo il broadcaster e quindi si sa che l'evento verrà trasmesso a livello internazionale sicuramente su Eurosport 2.
    Quando si parlava solo di caos e ritardi sulla stampa gli sponsor erano poco fiduciosi. Intanto stiamo lavorando ance sui biglietti: ci sarà l'ingresso gratuito nelle fasi eliminatorie e stiamo facendo una politica di ticketing per semifinali e finali".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Universiade 2019
       (ANSA)

      Pesto e ricotta, è la pizza Universiadi

      Sarà sfornata nel corso di Tuttopizza, evento da oggi a Napoli


       (ANSA)

      Monitoraggio aria nel porto di Napoli

      Accordo con l'Arpac, laboratorio mobile nel porto di Napoli



      Vai alla rubrica: Pianeta Camere