(V.'Universiadi:studenti atenei, sfrattati per...' delle 19:52)

(ANSA) - NAPOLI, 22 AGO - "Son sempre aperto al confronto ma sono senza toni polemici e strumentalizzazioni, perché altrimenti anche io cerco il pelo nell'uovo e mi devono spiegare perché non hanno mosso un dito per anni e ora montano una polemica per 300 ragazzi che devono spostarsi su 150.000 studenti in Campania". Lo dice all'ANSA Domenico Apicella, presidente dell'Adisurc, l'Azienda unica per il diritto allo studio della Campania, replicando alle critiche espresse dal sindacato studentesco Link sulla scelta di allestire il villaggio degli atleti nelle residenze universitarie. "A Salerno - spiega Apicella - il progetto è partito oltre un anno fa dopo l'ok di Fisu e Cusi che ritengono il campus di Fisciano più facile da controllare per motivi di sicurezza. Da allora ho indetto un riunione con le associazioni studentesche per chiedere ai ragazzi di sostenerci, e Link è l'unica che non partecipò". Le residenze di Fisciano e Pozzuoli, spiega Apicella, verranno raddoppiate, in ogni alloggio verrà aggiunto un secondo letto "così a Salerno i posti diventeranno da 760 a circa 1600. In più ci sarà una nave da crociera ancorata al porto di Salerno", afferma. Per Pozzuoli, spiega Apicella: "la proposta venne da Basile quando fu nominato commissario e ha ottenuto l'ok dal proprietario delle struttura, la Fondazione Banco di Napoli per l'Infanzia a cui la Regione da anni paga l'intero affitto per 299 alloggi di cui vengono occupati solo 50. Gli studenti, infatti dicono che è troppo lontano dal centro città e preferiscono prendere la borsa di studio e fare la vita napoletana". Apicella spiega che "nell'assegnazione delle prossime borse di studio ci sarà la possibilità sia a Napoli che a Salerno di scegliere di non restare nelle residenze per tutta la durata dell'anno, dieci mesi, e quindi avere l'intera somma in denaro, oppure solo per giugno e luglio, e noi pagheremo loro quanto previsto dal contratto di affitto. Ovviamente dovranno scegliere delle residenze equivalenti, non pensino di andare in alberghi a cinque stelle. Proprio per questo sto cercando di chiudere accordi con strutture come ostelli della gioventù e b&b nella zona di Paestum e Capaccio. Poi gli studenti li conosciamo, siamo stati tutti studenti, la mattina se ne andranno al mare e al pomeriggio studieranno". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Al via lavori su bagni stadio San Paolo

Impianto resterà sempre disponibile per gare casalinghe Napoli


Universiadi: avviso per Palavesuvio

Lavori da 2 milioni di euro per il rifacimento delle palestre


Universiadi: gare per altri 9 impianti

Chiuse riunioni Fisu-Aru, apprezzamento per bando seconda nave


Vai alla rubrica: Pianeta Camere