Sfida tra pizzaioli Contest #pizzaUnesco

A Napoli vince maratona la Pomodorosa di Davide Civitiello

(ANSA) - NAPOLI, 30 SET - Una maratona durata un mese. Una prima fase di lancio sul web e una seconda live. È quella che ha portato la Pomodorosa di Davide Civitiello a vincere il contest #pizzaUnesco promosso dal sito Mysocialrecipe ideato dalla biologa-nutrizionista Francesca Marino e a superare la concorrenza di altre 129 creazioni. La giuria internazionale, presieduta dal giornalista Tommaso Esposito, ha raggiunto il verdetto all'unanimità, al termine della sfida tra i dieci finalisti che si è svolta all'interno del molino Caputo. Si è tenuto conto dell'originalità del prodotto abbinata, però, ai sapori del territorio: Civitiello, già campione del mondo nel 2013, ha proposto una variazione di pomodori. Un format che ha avuto il merito di mettere in rete pizzaioli di tutto il mondo è di unire idealmente un movimento della pizza.
    Un'operazione, quella pensata da Francesca Marino, sociale, culturale, ma anche economica: "il fatturato annuo che il mercato genera in Italia - è emerso nel corso della serata finale presentata dai giornalisti Luciano Pignataro e Brunella Cimadomo - è pari a 7 miliardi di euro, il 40% del settore ristorazione".
    Alla premiazione, avvenuta a Palazzo Caracciolo, a Napoli, hanno preso parte numerose autorità del mondo gastronomico e istituzionale, tra cui Tony May, per 50 anni guru e ambasciatore della ristorazione italiana a New York.
    Proprio nel corso dell'happening si è raggiunto anche un importante traguardo per la candidatura della pizza a patrimonio immateriale dell'Umanità: grazie alla firma dell'italo-americano May e alle altre raccolte nel corso di un mese di attività da parte di Mysocialrecipe, si è arrivati a quota un milione 200mila.
    Soddisfatti anche gli altri 9 candidati al trofeo: i pizzaioli Mauro Autolitano, Maria Cacialli, Vincenzo Esposito, Gaetano Giglio, Vincenzo Lettieri, Carmine Paduano, Pasqualino Rossi, Bernardo Sollo, Giuseppe Vaccaro.
    Tante le presenze, a partire dal sindaco, Luigi de Magistris, dagli assessori regionali Corrado Matera (Turismo) e Chiara Marciani (Formazione), ai critici enogastronomici Allan Bay e Luigi Cremona, alla giornalista dell'Espresso Eleonora Cozzella, allo scultore Lello Esposito, dalla direttrice di Marco Polo, al direttore del Consorzio della Mozzarella Piermaria Saccani e del Museo della Dieta Mediterranea Valerio Calabrese. La promotrice dell'iniziativa , che è anche titolare di Mysocialrecipe, la piattaforma che consente la registrazione delle ricette, ha annunciato nuove iniziative.
    La kermesse, che ha coinvolto anche la scuola Dolce & Salato ed il team Costa del Cilento, ha visto anche un momento di spettacolo grazie ai ragazzi dell'Associazione Nartea ed alla performance di Diego Moreno che ha proposto il suo tango scugnizzo sulle note di "Tu sì 'na cosa grande" e "Maruzzella".
    Apprezzati gli interventi di quanti hanno creduto nella manifestazione: Francesco Franzese di Icab - La Fiammante; Gianni Tognoni di Olitalia, Antimo Caputo del Molino Caputo ed i partner S.Pellegrino, Casolaro, Event Planet, Fisar, Horeca Service, Inpact, KBirr, Consorzio della mozzarella di bufala campana e consorzio vini Sannio, Salvatore Martusciello e scugnizzo Napoletano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019
 (ANSA)

Boom calcio, 45mila spettatori

Exploit della pallavolo, della pallanuoto e della ginnastica


 (ANSA)

Varricchio, ora titolo nazionale tiro

"Darò il massimo come sempre", gara il 24 e 25 luglio a Bologna


 (ANSA)

De Luca, tante eredità positive

Grande patrimonio risultati da cui ripartire per la crescita


Vai alla rubrica: Pianeta Camere