• Vite centenarie nel Cilento, presentazione volume alla Camera dei Deputati

Vite centenarie nel Cilento, presentazione volume alla Camera dei Deputati

Aldo Luongo, omaggio e ringraziamento agli anziani del nostro territorio

(ANSA) - NAPOLI, 11 DIC - Giovedì prossimo 13 dicembre alle ore 11, negli uffici della Camera dei Deputati - Sala Tatarella - in Roma verrà presentato il volume "100 di 100 - Vite centenarie nel Cilento" prodotto dal GAL CASACASTRA. Si tratta di un volume fotografico le cui foto, realizzate dall'artista Danilo Malatesta, ritraggono i volti di 100 centenari del Cilento e vogliono essere, come ci spiega Aldo Luongo consigliere del GAL e Sindaco di Cuccaro Vetere, un omaggio ed un ringraziamento ai centenari del nostro territorio, che attraverso il loro lavoro, i loro sacrifici, il loro attaccamento a questa terra, i loro valori ci hanno consegnato un patrimonio bellissimo che solo a noi e alle future generazioni, a cui anche è rivolto questo lavoro, spetta preservare, proteggere e valorizzare.
    Il lavoro è collegato tra l'altro alla ricerca scientifica Progetto di Ricerca Scientifica C.I.A.O. (Cilento Iniziative on Aging Outcomes) sullo studio della longevità el Cilento - che vede coinvolte le Università di San Diego in California, la Sapienza di Roma e Lund di Malmoe in Svezia coordinato dal prof. Salvatore Di Somma della "Università La Sapienza" di Roma; Nel Cilento, afferma ancora il Sindaco Aldo Luongo, è presente una notevole popolazione di centenari che gode ancora di buona salute svolgendo in maniera autonoma le normali attività quotidiane, tant'è che le foto sono state realizzate su circa 40 comuni a dimostrazione della presenza omogenea dei centenari sul territorio del Cilento. L'idea, dice Aldo Luongo, è quella di presentare il Cilento, con la sua gente, con il suo ambiente sano, le sue bellezze paesaggistiche, le sue eccellenze enogastronomiche, la sua ospitalità e l'accoglienza, in modo insolito, attraverso i nostri Centenari che con i loro volti, le loro espressioni e la loro quotidianità invitano a venire nel Cilento dove si vive bene, dove si vive 100 anni. Interveranno alla presentazione oltre al sindaco Aldo Luongo ideatore del progetto, Pietro Forte presidente del Gal Casacastra, Danilo Malatesta, realizzatore delle foto Tommaso Pellegrino presidente del Parco Nazionale del Cilento, Domenico della Porta,direttore del Dipartimento di Prevenzione,in rappresentanza dell'ASL SALERNO Salvatore di Somma coordinatore del Progetto di Ricerca Scientifica C.I.A.O. sullo studio della longevità nel Cilento Carmelo Stanziola consigliere provinciale Simone Valiante presidente Consac Infrastrutture Energia Servizi Michele Mirabella saggista e giornalista Nicola Provenza deputato componente della Commissione Affari Sociali della Camera Saranno presenti sindaci ed amministratori del territorio del Cilento. È l'amore per il proprio territorio che stimola un amministratore a ricercare forme e modi per valorizzarne le peculiarità e le eccellenze. Così, e con l'obiettivo di coniugare ricerca scientifica e promozione territoriale, attraverso gli occhi, le storie e la vita dei Centenari, è stata realizzata la pubblicazione "100 di 100 - Vite centenarie nel Cilento", un lavoro sulla longevità nato da uno studio curato dal prof. Salvatore di Somma e che ha coinvolto le Università di San Diego California USA, la Sapienza di Roma, Lund di Malmoe Svezia, il Waltraut Bergmann Stiftung di Berlin, il Great Italy (Global Research on Acute Conditions team) ed il Parco Nazionale del Cilento,Vallo di Diano e Alburni alla ricerca del "segreto" della longevità. Dalla ricerca scientifica, è emerso che gli anziani (ultranovantenni) che vivono nel Cilento, i Centenari di questa bellissima regione del Sud Italia, sono biologicamente molto più giovani che altrove. Malattie molto frequenti nell'anziano come lo scompenso cardiaco o il tumore sono molto rari nei vecchietti del Cilento ed in particolare , la demenza senile, l' Alzheimer sono praticamente sconosciuti. Inoltre l'aspetto psicologico dei nonagenari del Cilento è particolarmente favorevole in quanto nessuno dei soggetti esaminati ha mai avuto un problema di depressione o di ansia . Alla domanda lei si sente stressato? I longevi del Cilento rispondono ma cosa è lo stress? Inoltre essi sono considerati tenutari della saggezza e non conoscono la solitudine grazie alle continue attenzioni che ricevono dai loro familiari. E il benessere è tangibile alla semplice osservazione visiva esterna: impossibile quindi non dedicarvi un po' di attenzione scientifica, anche per fornire modelli di stile di vita. Quando dico si vede alla semplice osservazione esterna credo indicare semplicemente quanto sia importante osservare i volti di questi soggetti longevi come ben rappresentato dalle bellissime immagini impresse nel libro da Danilo Malatesta che ha documentato il cielo visto dalla terra mentre, specularmente, l'obiettivo narrava la terra, le cento terre viste dal cielo. Perché nessuno come gli artisti, e Danilo Malatesta, fotografo è tale, sa fare questo. E, infatti i vecchi "sono" il cielo visto dalla terra come quello speculare delle acque lacustri, dei laghi, dei fiumi pacifici, perfino delle pozzanghere. Le immagini di queste madri e di questi padri sono le immagini del tempo citato da Cicerone e contemplato da filosofi e poeti come dimensione ineludibile dalla storia della vita. Perché la vita ha una storia che, sempre tesse e ricama i racconti dell'umanità e narra amori, dolori e la fatica, le gioie della vita..
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019
 (ANSA)

Occhipinti bronzo a Mondiali Corea Sud

Lo scorso 6 luglio argento nei 1500 stile libero maschili


 (ANSA)

Boom turisti Napoli,file record per tour

Quattro navi da crociera in porto, continua onda universiadi


 (ANSA)

Prime immagini del docufilm sull'attesa

Backstage esplora luoghi Campania e lavoro di organizzazione


Vai alla rubrica: Pianeta Camere