Camorra: catturato il boss del clan Giannelli

Per investigatori stava scappando a Roma

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno catturato Alessandro Giannelli, ricercato come capo dell'omonimo gruppo emergente di camorra. Il gruppo è attivo nella zona Cavalleggeri di Napoli dove nelle ultime settimane ci sono stati fatti di sangue e sparatorie. L

Alessandro Giannelli è stato individuato dai carabinieri del comando provinciale di Napoli (diretto dal generale Antonio de Vita) sull'autostrada Napoli-Roma, all'altezza di San Nicola la Strada (Caserta). Il boss aveva appena ripreso la marcia in direzione di Roma, dopo avere effettuato un cambio di auto - da una Golf a una Nissan - con l'aiuto di alcuni complici. La colonna di uomini della sezione Catturandi ha attivato sirene e lampeggianti e lo ha circondato: Giannelli, vedendosi intrappolato, si è arreso e fatto ammanettare. Giannelli, napoletano di 38 anni, è ritenuto il capo dell'omonimo gruppo criminale attivo nella zona via Cavalleggeri, tra i quartieri Bagnoli e Fuorigrotta di Napoli, area dove, nelle ultime settimane, si sono registrati fatti di sangue e continue sparatorie, con sventagliate di kalashnikov per le strade e su facciate di palazzi.

Il 38enne si è reso irreperibile alla fine del 2015, sottraendosi agli obblighi della sorveglianza speciale. Contestualmente, nei quartieri a ovest della città, si acuisce la faida tra gruppi criminali opposti, e tra questi figura proprio quello di Giannelli, che si contendono il controllo delle attività criminali. Agli inizi di gennaio e' stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, in quanto ritenuto responsabile di tentata estorsione, danneggiamento, violenza privata, porto e detenzione illegale di armi da fuoco, tutto aggravato dal metodo mafioso
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

servizi alle imprese

Direct selling, consulenza e servizi alle imprese: con la qualità Sun4All non conosce crisi

Sostenere un'azienda a "fare bene" è un lavoro che richiede impegno e ampie capacità organizzative. Viaggio nella realtà delle agenzie di servizi.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Napoli

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne