• Scosse di terremoto in Calabria, la più forte di 4.4 in provincia di Cosenza. Paura ma nessun danno

Scosse di terremoto in Calabria, la più forte di 4.4 in provincia di Cosenza. Paura ma nessun danno

L'epicentro della scossa di 4.4 è stato individuato tra i comuni di Spezzano Piccolo, Spezzano della Sila e Serra Pedace.

In tanti, adulti e bambini, hanno trascorso la notte in auto, malgrado la pioggia ed il freddo della notte scorsa, a Spezzano della Sila e nei comuni del Cosentino dove, alle 22.43 di ieri, si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo 4.4, subito seguita da un'altra di 3.3. Alle prime due scosse, che non hanno provocato danni alle persone e alle cose, è seguita una sequenza di altre quattro di minore entità con una magnitudo tra 2 e 2.7 gradi.

L'epicentro del sisma, che si è sprigionato ad una profondità di circa 11 chilometri, è stato localizzato tra i comuni di Spezzano della Sila, Spezzano Piccolo e Serra Pedace. Tanta la paura, oltre che nella zona a ridosso della Presila cosentina, anche a Cosenza e a Rende dove nell'immediatezza la gente è uscita dalle abitazioni in preda al panico. Il sisma è stato avvertito anche nel Catanzarese e nel Crotonese. Carabinieri, polizia e vigili del fuoco, che hanno avviato immediate verifiche, non hanno rilevato danni. Nessuna segnalazione anche ai servizi di emergenza 118. Tantissime le testimonianze immediate apparse sui social network non solo nella zona più direttamente interessata dal sisma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere