Ricorso Xiaomi a corte Usa su inclusione in 'lista nera'

Società cinese respinge accuse amministrazione Trump

Xiaomi fa ricorso contro il governo americano per l'inclusione nella 'lista nera' delle società cinesi accusate di avere legami o di essere controllate dalle forze armate di Pechino.

Un'inclusione decisa dall'amministrazione Trump e che Xiaomi respinge seccamente. "La decisione" di includere la società nella lista nera è "fattualmente incorrette. Con l'idea di proteggere gli interessi degli utenti, dei partner, dei dipendenti e degli azionisti, Xiaomi ha chiesto che la decisione venga dichiarata illegale e revocata".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie