Software&App
  1. ANSA.it
  2. Tecnologia
  3. Software & App
  4. Bosch riunisce settore software nella controllata ETAS GmbH

Bosch riunisce settore software nella controllata ETAS GmbH

2.300 esperti per diventare leader nel futuro nuova mobilità

Bosch, il colosso tedesco dell'innovazione e dei servizi, sta compiendo ulteriori passi nell'ambito della strategia che punta ad assumere una posizione di leadership nel futuro della mobilità dominato dal software. Sotto l'egida della sua controllata ETAS GmbH, Bosch svilupperà e commercializzerà software di base per veicoli, middleware, servizi Cloud e strumenti di sviluppo per applicazioni universali. Un impegno rilevante, a cui lavorano un totale di 2.300 esperti provenienti da diverse aree di sviluppo di Bosch ed ETAS.

"Lo sviluppo del software è una competenza chiave di lunga data di Bosch - Stefan Hartung, presidente del settore Mobility Solutions di Robert Bosch GmbH e prossimo presidente del Gruppo - Ogni anno vengono montate più di 200 milioni di centraline di controllo che eseguono il nostro software nei veicoli di tutto il mondo. Con questa nuova configurazione, vogliamo diventare il fornitore leader di software per veicoli indipendentemente dalle applicazioni".

Un anno fa Bosch ha fondato la divisione Cross-Domain Computing Solutions dedicata a software per veicoli da utilizzare in numerose aree del veicolo come l'assistenza alla guida e l'infotainment. Ora l'azienda sta riunendo il suo portafoglio di software indipendenti dall'applicazione per veicoli e il Cloud all'ETAS. La piattaforma centralizzata risultante consentirà di sviluppare software automobilistico in modo più rapido ed efficiente insieme ai suoi partner.

"La nostra base software universale è essenziale per la digitalizzazione dei moderni veicoli definiti dal software - afferma Hartung - Bosch unirà la sua piattaforma software universale con l'esperienza nello sviluppo di funzioni innovative. In futuro, ETAS offrirà questa piattaforma universale e il relativo ambiente di sviluppo sia ai produttori automobilistici che ad altri fornitori. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie