Videogioco ispirato a Romeo e Giulietta, è made in Italy

Personaggi rielaborati con la tecnica della pixel art

Nasce il primo videogioco made in Italy, ispirato alla storia di Shakespeare Romeo e Giulietta, che ha l'obiettivo di avvicinare i giovani al teatro. Si chiama Shakespeare Showdown e i personaggi non sono avatar ma attori veri, in carne ed ossa, rielaborati in video con la tecnica della pixel art. Nella riscrittura del videogioco la trama è arricchita dalla presenza di altri personaggi shakespeariani. Il gioco è disponibile per pc dal 27 marzo.

"Shakespeare Showdown è un videogioco unico nel suo genere che nasce dall'idea di indagare le possibili relazioni tra il linguaggio del teatro e quello del game, mettendo al centro lo spettatore come partecipante attivo dell'evento artistico. Nel game il giocatore determina continuamente, attraverso le proprie scelte, l'andamento della storia e il proprio destino", spiegano gli ideatori del progetto Francesca Montanino, Mauro Parrinello e Matteo Sintucci. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie