Piattaforma intelligente Crs4 per fase 2

Sardegna-Piemonte,da dati decisioni su eventuali lockdown locali

(ANSA)-CAGLIARI, 30 APR-Il CRS4, il Centro di ricerca del Parco tecnologico della Sardegna, con sede a Pula (Cagliari), mette a disposizione la piattaforma intelligente "Smart Operation Brain" per la gestione sanitaria e sociale della fase2 dell'emergenza covid-19 in Piemonte, attraverso il progetto di ricerca "Uniti si riparte". La piattaforma centralizza le informazioni provenienti dalle diverse fonti del territorio, permettendo di avere una visione della situazione dell'intera nazione e di focalizzare le informazioni sulle singole regioni o province facendo scattare in questa maniera eventuali lockdown di zona, in base alla fascia di rischio. In tempo reale si potranno avere informazioni su analisi dei potenziali positivi, o sui "cluster di rischio", anche con uno storico dei dati in possesso. Inoltre i dati sui Covid positivi, distinti per ospedalizzati, terapia intensiva o quarantena a casa; dei soggetti in quarantena per contatto con positivo; quelli in quarantena per spostamento da altre zone d'Italia;i deceduti e guariti.Inoltre, con la georeferenziazione degli ospedali è possibile avere sotto controllo il numero dei pazienti malati, quelli in terapia intensiva, il numero dei tamponi (positivi e negativi), il numero dei posti liberi, dei malati nei diversi reparti, nonché informazioni più generiche sull'inventario dei dispositivi disponibili (tamponi, respiratori, DPI, ecc.) e sul personale ospedaliero (turni, specializzazione, ecc.). Così come può aiutare a gestire i mezzi di soccorso (localizzazione, personale, ecc.) e individuare dove si trovano le postazioni di controllo di quanti si occupano della sicurezza dei cittadini (squadre di soccorso, ecc.). "Ci è stato chiesto di mettere a disposizione del progetto la nostra piattaforma adattandola all'emergenza in corso - dice Lidia Leoni direttrice del settore Partnership strategiche del CRS4 - Un sistema software in grado di visualizzare con grafici e per immagini, informazioni provenienti da fonti diverse come dati sanitari, governativi, economici, provenienti dai cittadini, da sensori IoT e da Internet, per gestire l'avvio della fase2 ". La piattaforma è stata anche studiata per poter essere associata ad un'intelligenza artificiale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie