Telegram, pagamenti sbarcano su chatbot

Versione 4.0 introduce anche video messaggi e Instant view

- ROMA - Telegram, la chat che ha fatto fortuna puntando sulla sicurezza, ora spinge anche sul fronte dei pagamenti online. La nuova versione 4.0 dell'app introduce la possibilità di fare shopping nelle chatbot, le chat automatizzate dove gli utenti dialogano con assistenti virtuali.

Una mossa che apre a infinite possibilità per le aziende che usano le chatbot per comunicare con i clienti. E una sfida a Facebook che ha introdotto la funzione da pochi mesi. Con questa novità anche su Telegram si potrà ordinare una pizza, un paio di scarpe o prenotare un taxi pagando attraverso la chat con cui si richiede il servizio, senza passare per un sito esterno.

Con l'aggiornamento della chat arriveranno anche altre due novità: i video messaggi e Instant View, per accedere velocemente ad articoli di media e blog. I video messaggi compariranno come "bolle" nella conversazione e saranno spediti in modo più veloce e immediato di un normale filmato video. Potranno avere una durata massima di un minuto. Il destinatario li scaricherà e li vedrà partire in automatico, opzione che però si può disabilitare. Mentre si guardano si potrà accedere anche ad altre chat: la "bolla" col videomessaggio sarà in primo piano ma in un angolo dello schermo del telefono. Per i videomessaggi pubblici, aperti a tutti, viene poi introdotta "Telescope", una piattaforma accessibile a chiunque anche sul web senza per forza aver scaricato l'app della chat.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie