Internet&Social

Google chiude progetto Loon, palloni aerostatici per Internet

"Strada verso la redditività commerciale più lunga del previsto"

Alphabet, la società madre di Google, chiude il progetto Loon quello dei palloni aerostatici che mirava a fornire Internet nelle aree più disagiate e con poca connettività. "Purtroppo, nonostante i risultati tecnici rivoluzionari del team negli ultimi 9 anni, la strada verso la redditività commerciale si è dimostrata molto più lunga e rischiosa di quanto sperato", ha spiegato la società in un blog post.

Loon è stato impiegato per fornire Internet a Porto Rico dopo l'uragano Maria nel 2017 e dopo un forte terremoto in Perù. I palloni di Loon sono alimentati da pannelli solari e utilizzano sistemi di intelligenza artificiale che consentono di cavalcare i venti di alta quota. Creata con una società indipendente all'interno di Alphabet nel 2018, l'impresa Loon è stata un'altra scommessa per il gigante della tecnologia, che include anche il progetto di auto a guida autonoma Waymo e la consegna del drone Wing.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie