Mark Zuckerberg finanzia strumenti diagnosi

Intesa con atenei californiani per la Bay Area di San Francisco

La Chan Zuckerberg Initiative, la società di stampo filantropico fondata dal Ceo di Facebook Mark Zuckerberg e dalla moglie Priscilla Chan, finanzierà l'acquisto di strumenti per diagnosticare il contagio da Covid-19 nell'area di San Francisco, tra quelle colpite dall'epidemia di coronavirus. Lo ha reso noto Zuckerberg in un post.

"Il nostro team sta lavorando con l'università della California a San Francisco e con l'università di Stanford per quadruplicare le capacità di test e diagnosi nella Bay Area di San Francisco", ha scritto il Ceo. "Stiamo finanziando l'acquisizione di macchine per la diagnostica di Covid-19 approvate dalla Fda (l'ente governativo Usa che approva i prodotti farmaceutici, ndr), e stiamo collegando i laboratori clinici delle due università per contribuire a distribuire il carico di test in tutta la zona".

Zuckerberg ha aggiunto che lo strumento IDSeq sviluppato dalla sua società è stato usato in Cambogia per sequenziare il virus e confermare il primo caso di contagio nel Paese.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie