Ecco Eter9, il social che promette l'immortalità digitale

Impara personalità e crea profilo-specchio che ci sopravvive

In tempi in cui si parla di eredità digitale e del destino dei propri profili sui social network dopo la morte, c'è una piattaforma che promette l'immortalità sulla rete: si chiama Eter9 e grazie all'intelligenza artificiale scandaglia la nostra attività 'social' attuale per imparare la nostra personalità e capire cosa potremmo postare in futuro, anche quando non ci saremo più. Creato dallo sviluppatore Henrique Jorge, Eter9 è in versione di prova, e al momento è testato su 5mila persone.

Su Eter9 viene creato, ad esempio, una sorta di specchio del tuo profilo Facebook, gli utenti possono controllare gli aggiornamenti del proprio avatar ed approvarli, dando il permesso di postare quando si è offline. "Stiamo cercando di creare un sistema di Intelligenza Artificiale (AI, ndr) che impari presto da altre piattaforme come Facebook", spiega Henrique Jorge.

Il tema della vita digitale dopo la morte terrena è stato affrontato diverse volte. Una piattaforma simile a Eter9 - si chiama Eterni.me - è stata sviluppata pochi mesi fa dal Massachusetts Institute of Technology, mentre alcune piattaforme come Facebook hanno introdotto l'opzione del testamento digitale, grazie alla quale gli utenti possono designare un parente o amico che avrà facoltà di gestirne l'account dopo la propria morte.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie