Responsabilità editoriale di INSTAGO in collaborazione con DIGITAL MEDIA

Nuovi stickers Instagram: l’iniziativa per sostenere le imprese

“Compra a km0”, “ordini di cibo” e “buoni regalo”: i nuovi stickers Instagram sono solo alcune delle iniziative messe in campo dal colosso dei Social Network. L’idea nasce per aiutare le piccole e medie imprese che in questo periodo stanno affrontando enormi difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19.

Facebook e Instagram continuano a lanciare novità per i propri utenti in questo periodo difficile. Dopo Rooms e l’ampliamento a 8 partecipanti delle videochiamate su WhatsApp, si pensa alle imprese in difficoltà lanciando una serie di strumenti per sostenerle.

Instagram è in continua evoluzione e lo abbiamo visto in questi mesi con l’introduzione di nuovi stickers Instagram per le storie, come l’adesivo “#Challenge”, l’adesivo “Io resto a casa”, “Eroi in corsia” e “Grazie”.

Nuovi stickers Instagram

“Compra a km 0”

L’ultima novità del social network è l’introduzione dell’adesivo “Compra a km 0” da poter inserire nelle proprie storie.

Dal 4 maggio 2020 bar, ristoranti e pizzerie hanno la possibilità di fornire il servizio da asporto. Se si ordina, si può postare nelle storie di Instagram una foto o un video dei prodotti acquistati, e taggare il locale attraverso l’adesivo “Compra a km 0”. Il profilo taggato potrà così ripostarle facilmente.

Nuovi stickers Instagram: l'iniziativa per sostenere le imprese

Come funziona l’adesivo “Compra a km 0”

Il funzionamento del nuovo sticker “Compra a km 0″ rilasciato da Instagram è molto semplice: lo scopo è quello di raggruppare in un’unica storia tutte quelle degli utenti che segui e che lo stanno utilizzando.

Con il nuovo sticker “Compra a km 0”, Instagram vuole dare alle persone la possibilità di esprimere il proprio sostegno alle attività commerciali locali.

In pratica, viene creata una storia collettiva e tra le storie recenti, in alto, comparirà come prima voce “Compra a km 0”. Visualizzando quest’ultima guarderai tutte le storie in cui i tuoi amici o chi segui hanno aggiunto questo sticker.

Come inserire lo stickers “Compra a km 0”

Per inserire l’adesivo “Compra a km 0” ti basterà semplicemente caricare il contenuto nelle storie e fare swipe up per aprire la scheda degli stickers.

“Ordini di cibo”: ordinare cibo da asporto su Instagram

Tra i nuovi stickers Instagram c’è anche “ordini di cibo” che permette di ordinare la cena a domicilio direttamente dalle storie di Instagram.

Per consentire alle persone di sostenere i ristoratori locali, Instagram ha lanciato gli Ordini di cibo a domicilio. L’acquisto può essere effettuato tramite il pulsante “Ordina cibo” nei profili Instagram dei ristoranti o attraverso l’adesivo “Ordini di cibo” che compare nelle storie.

Nuovi stickers Instagram: l'iniziativa per sostenere le imprese

Per l’acquisto finale l’utente viene poi indirizzato al sito o app di partner esterni (es: Deliveroo) che si occupano di pagamenti e consegne.

Un’iniziativa analoga riguarda anche Facebook, dove però #CompraKm0 diventa un hashtag e non un adesivo.

Certo quella del food delivery non è un’ invenzione di Zuckerberg, ma offre una vetrina molto importante ai ristoratori e un servizio più comodo per gli utenti.

Buoni regalo per aziende su Instagram

Da oggi, anche in Italia si possono acquistare buoni regalo o gift card dalle attività locali preferite, tra cui ristoranti, palestre, saloni di fitness, saloni di bellezza, librerie, panetterie e altro ancora.

Nuovi stickers Instagram: l'iniziativa per sostenere le imprese

Questo non solo potrebbe dare un sostegno economico alle piccole imprese, ma permette anche alle persone di promuovere le aziende che vogliono riaprire.

Il pagamento dei buoni regali verrà effettuato attraverso siti partner.

La raccolta fondi per le piccole imprese

Facebook ha ampliato lo strumento di raccolta fondi per consentire anche alle imprese di avviare un fundraising su Facebook, condivisibile anche su Instagram, per sostenere la propria attività e chiedere supporto ai clienti più fedeli.

Dunque, le imprese locali ora possono attingere al sostegno delle raccolte fondi su Facebook per fronteggiare questa crisi, seppur in una minima parte.

Il negozio vicino

Infine, Facebook Italia ha deciso di dare supporto all’iniziativa “Il negozio vicino”, promossa da Gruppo Giovani di Confcommercio-Imprese per l’Italia. Si tratta di una piattaforma dove sono presenti le attività locali, offrendo ai clienti la possibilità di contattarli facilmente, acquistare e farsi recapitare gli acquisti a domicilio.

Nuovi stickers Instagram: l'iniziativa per sostenere le imprese

Facebook ora sostiene il progetto dal punto di vista della comunicazione e mettendo a disposizione corsi di formazione gratuiti per le piccole imprese italiane, dando la possibilità di sfruttare questo tempo per far crescere le proprie competenze digitali.

Il passaggio al business online è più urgente che mai.

In questo periodo le persone sono alla ricerca degli ultimi aggiornamenti dalle aziende per sapere dove e come possono trovare i loro prodotti/servizi. Le aziende, d’altro canto, cercano di tenere aggiornati i loro clienti sulle nuove iniziative.

In questi giorni in cui molti negozi sono ancora chiusi, ci si è resi conto di quanto i social network siano importanti e come la presenza online sia diventata un’urgenza, una necessità.

Proprio per queste ragioni il colosso dei social network, che da quando è scoppiata la pandemia ha introdotto nuovi strumenti per sostenere digitalmente le persone, ha annunciato nuove iniziative per dar maggior visibilità alle piccole imprese.

La responsabilità editoriale e i contenuti sono a cura di INSTAGO in collaborazione con DIGITAL MEDIA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie