Hi-tech

A Parigi 0,75 telecamere per km quadrato, più di New York

Studio, possibile rivelarne la posizione con IA

In una città come Parigi ci sono 0,75 telecamere di sicurezza per ogni chilometro quadrato, mentre a New York sono 0,5 e a Los Angeles 0,1. Lo afferma uno studio dell'università di Stanford presentata alla AAAI/ACM Conference on Artificial Intelligence, Ethics and Society, che è

I milioni di telecamere installate nel mondo possono avere un ruolo cruciale nella prevenzione del crimine, sottolineano gli autori dello studio, ma, soprattutto se unite alle tecnologie di riconoscimento facciale, possono anche diminuire notevolmente la privacy dei cittadini. Nella ricerca sono state utilizzate le immagini di Google street view e di altre piattaforme simili, che sono state fatte analizzare dall'intelligenza artificiale a 'caccia' di telecamere. I ricercatori hanno estratto un campione di 100mila immagini da 10 città statunitensi e 6 del resto del mondo (Parigi, Londra, Singapore, Seul, Tokyo e Bangkok), individuando quindi la densità delle telecamere. La più 'controllata' è risultata Seul, con 0,85 camere per chilometro quadrato in media, seguita a breve distanza appunto da Parigi.

Lo studio ha permesso di stimare anche quali sono le zone con una maggiore densità all'interno delle città. "Abbiamo trovato una densità molto maggiore nelle aree con molte minoranze etniche piuttosto che in quelle a predominanza bianca - spiegano gli autori al sito TechXplore -. Stiamo cercando di capire il meccanismo dietro questa tendenza".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie