Microsoft compra Nuance, operazione da 19,7 miliardi

Società si occupa di Ai e tecnologia vocale, soprattutto per sanità

 Microsoft acquista Nuance per 56 dollari per azione, in una transazione tutta in contanti dal valore di 19,7 miliardi di dollari, incluso il debito. Nuance è una società di cloud e di software per l'intelligenza artificiale, attiva soprattutto nel settore della sanità. Una mossa che riflette i continui investimenti dell'azienda nel settore dell'intelligenza artificiale. E' la seconda grande acquisizione dopo LinkedIn del 2016 per oltre 26 miliardi di dollari.

Nuance, con sede a Burlington, vicino Boston, è stata fondata nel 1992 e ha 7.100 dipendenti. E' specializzata nel campo della cosiddetta "AI conversazionale" per applicazioni in sanità, telecomunicazioni, automobili, servizi finanziari e altro ancora. La compagnia ha registrato un fatturato di 345,8 milioni di dollari nel trimestre terminato il 31 dicembre.

Microsoft ha collaborato con Nuance in passato per progetti relativi l'healthcare. La società a sua volta ha acquisito in passato Saykara, una startup di soluzioni per la sanità di Seattle, con in portafoglio un assistente vocale per i medici. Solo qualche giorno fa, sono state diffuse le indiscrezioni su un possibile acquisto, da parte di Microsoft, di Discord, chat per appassionati di videogiochi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie