Expo 2020: da Vetrya servizi innovativi padiglione Italia

Anche 'teletrasporto virtuale' basato su ologrammi 3D

(ANSA) - ORVIETO (TERNI), 17 FEB - Vetrya si prepara ad Expo Dubai 2020 grazie allo sviluppo di servizi e piattaforme innovative per il Padiglione Italia. Tra le soluzioni proposte dall'azienda di Orvieto c'è un sistema di 'teletrasporto virtuale' basato su ologrammi 3D, denominato 'Hologram talks', una piattaforma digitale, sviluppata per l'Università Luiss Guido Carli di Roma, che offre la possibilità di ospitare conferenze per un pubblico locale tenute da uno speaker-docente in una delle sedi dell'Ateneo, attraverso l'impiego della holographic telepresence.
    Il sistema è basato su una stazione trasmittente, una connessione su reti ultra broadband ad alta velocità su IP attraverso Internet e una stazione ricevente installata a Dubai.
    Verrà poi sviluppata la piattaforma denominata 'Leading an orchestra', un sistema di direzione d'orchestra artificiale che utilizza una bacchetta wireless per gestire, in tempo reale, la riproduzione del video e dell'audio della musica suonata dall'orchestra. L'analisi dei movimenti della bacchetta permette di determinare il tempo e le dinamiche del video dell'orchestra, ed il sistema confronta i risultati della direzione fatta dal 'direttore' con una conduzione standard.
    Vetrya, inoltre, svilupperà l'ecosistema delle applicazioni mobile che permetteranno agli utenti di fruire dei contenuti video degli eventi, esplorare i servizi del mondo Luiss, esprimere il voting sul servizio.
    "Expo Dubai - commenta Luca Tomassini, fondatore e presidente del gruppo Vetrya - rappresenta uno dei più importanti palcoscenici dell'innovazione a livello mondiale, e siamo orgogliosi di poter presentare i nostri servizi contribuendo con essi alle iniziative di alto valore divulgativo programmate dall'Università Luiss". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie