Arriva il primo smartphone 5G di Sony

Si chiama Xperia 1 e punta su fotocamera

Sony, Realme, Honor e Huawei salgono sul palco virtuale di YouTube per lanciare i loro prodotti. Una scelta presa dopo la cencellazione a metà febbraio dal Mobile World Congress di Barcellona a seguito dell'emergenza coronavirus.

Al via con Sony. In una presentazione trasmessa in streaming il presidente di Sony Mobile Communications, Mitsuya Kishida, ha mostrato il nuovo top di gamma, l'Xperia 1 II, che è il primo della casa nipponica compatibile con le nuove reti 5G. Il telefono punta molto sulle fotocamere, facendo leva sull'esperienza di Sony nel settore delle macchine fotografiche, a partire dalle ottiche Zeiss e dallo scatto continuo fino a 20 frame al secondo, il primo visto su uno smartphone.


L'Xperia 1 II ha uno schermo Oled da 6,5 pollici a 90 Hz e processore 5G Snapddragon 865, il più potente di Qualcomm, con 8 GB di Ram e 256 Gb di memoria interna. La tripla fotocamera posteriore si compone di tre sensori da 12 megapixel (grandangolare, ultra-grandangolare e teleobiettivo), più un sensore 3D iTof. la fotocamera frontale è da 8 megapixel.

Resistente ad acqua e polvere, con jack per le cuffie e batteria da 4mila mAh, arriverà nei negozi europei in primavera. Contestualmente Sony ha mostrato l'Xperia Pro, uno smartphone professionale 5G - non ancora ultimato - con un ingresso Hdmi per collegarlo a videocamere e macchine fotografiche, che sarà commercializzato solo in Giappone.

L'azienda non ha invece presentato l'Xperia 10 II, che comunque arriverà sugli scaffali in primavera. E' un dispositivo di fascia media, con display Oled da 6 pollici, processore Snapdragon 665, 4 GB di Ram e 128 GB di memoria interna. Tre le fotocamere posteriori; sensore principale da 12 megapixel affiancato da ultra-grandangolare e teleobiettivo entrambi da 8 megapixel, così come il sensore frontale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie