Google sotto la lente dell'antitrust Usa per Android

Le autorità starebbero indagando se BigG abbia o meno limitato l'accesso dei competitor al suo sistema operativo

Google nel mirino dell'Antitrust americano per Android. Secondo indiscrezioni riportate dalla stampa americana, le autorità starebbero indagando se Google abbia o meno limitato l'accesso dei competitor al suo sistema operativo Android. 

La Federal Trade Commission ha ottenuto il via libera del Dipartimento di Giustizia a condurre l'indagine su Android per accertare se Google abbia dato priorità ai suoi servizi e prodotti, limitando invece gli altri. L'Unione Europea sta anche indagando su Android in seguito alle lamentele di vari colossi, inclusa Microsoft. Il 59% degli smartphone americani gira con il sistema operativo Android.

Il sistema operativo 'mobile' di Big G ha compiuto da poco dieci anni, fu lanciato l'11 luglio 2005. Oggi l'OS - le cui versioni sono indicate con nomi di dolci, dalla Cupcake 1.5 alla Lollipop 5.0 - e' il cuore operativo di oltre un miliardo di telefonini in tutto il mondo e centro nevralgico per le innovazioni del prossimo futuro, a cominciare dai pagamenti col cellulare.

Il primo telefono cellulare basato su Android arrivo' nel 2008, prodotto da Htc, contestualmente al lancio dell'Android Market, in concorrenza all'App Store di Apple. Android partiva da una quota di diffusione pari a zero e rispetto all'iPhone, lanciato nel 2007. Secondo dati del Kantar World Panel, riferiti al secondo trimestre 2015, anche in Italia Android e' il primo sistema operativo "mobile", con una quota di mercato del 72%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA