Calcio, scambio Sanchez-Dzeko: idea Roma, per ora stop Inter

Fra Fonseca e il bosniaco è rottura: ieri il "no" dell'allenatore al rientro in gruppo

Tra Fonseca e Dzeko è rottura e per questo Tiago Pinto è al lavoro per cercare una soluzione sul mercato che chiuderà lunedì 1° febbraio. L'ultima ipotesi è quella di uno scambio di prestiti tra Roma e Inter. Ai nerazzurri finirebbe Dzeko, ai giallorossi Sanchez: due calciatori con stipendio simile, ma per il momento mancherebbe l'apertura del club di Milano per una questione economica derivante dal Decreto Crescita. Con un trasferimento alla Roma, infatti, sarebbero i Friedkin a godere degli sgravi fiscali sul contratto di Sanchez e non più l'Inter. Al contrario Zhang dovrebbe pagare per intero lo stipendio di Dzeko. Le parti, comunque, continueranno a parlare nelle prossime per provare a sbloccare la situazione di stallo. 

Anche nell'allenamento di questa mattina il bosniaco ha lavorato a parte non unendosi al gruppo. Ufficialmente, secondo la Roma, per un problema muscolare al flessore, ma alla base c'è ormai un rapporto deteriorato con l'allenatore e se possibile peggiorato ancora dopo il "no" di ieri del portoghese al rientro in gruppo. Domenica ci sarà il Verona all'Olimpico, ma come con lo Spezia il nove giallorosso potrebbe vederla dalla tribuna. La società nel frattempo è al lavoro su due piste: provare una mediazione tra le parti e cercare una soluzione sul mercato, entrambi terreni molto insidiosi. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie