• Zanardi: disposta una perizia sul Gps per sapere l'andatura

Zanardi: disposta una perizia sul Gps per sapere l'andatura

È lo strumento di un ciclista che lo affiancava prima dell'incidente

L'ora esatta dell'incidente, il dislivello compiuto dalle biciclette e la frequenza di pedalata. Sono i dati che, secondo quanto si apprende, potrebbero essere prelevati dal file registrato dal gps del ciclista che pedalava accanto a Alex Zanardi poco prima dell''incidente di Pienza. Il file è stato estratto dalla bici del ciclista dai carabinieri e il contenuto potrebbe dare riscontro sull'andatura dell'handbike. La procura potrebbe nominare un perito informatico a breve.

Invariate le condizioni di Alex Zanardi, ricoverato in terapia intensiva a Siena. L'atleta, riporta un bollettino, ha trascorso "la quinta notte di degenza senza sostanziali variazioni nelle sue condizioni cliniche, per quanto riguarda i parametri cardio-respiratori e metabolici, e rimane grave il quadro neurologico. E' sempre sedato, intubato e ventilato, la prognosi rimane riservata". L'ospedale aggiunge che "sentita la famiglia, si ritiene utile non diffondere altri bollettini medici sin quando non ci saranno variazioni significative sul suo stato di salute".

Il Papa scrive a Zanardi: "Prego per te, la tua storia è un esempio"

Il Papa ha scritto una lettera ad Alex Zanardi. "Prego per lei" assicura il Papa aggiungendo: "Grazie per aver dato forza a chi l'aveva perduta".

"Caro Alessandro, la sua storia è un esempio di come riuscire a ripartire dopo uno stop improvviso. Attraverso lo sport - scrive Papa Francesco - hai insegnato a vivere la vita da protagonisti, facendo della disabilità una lezione di umanità. Grazie per aver dato forza a chi l'aveva perduta. In questo momento tanto delicato le sono vicino. Prego per lei e per la sua famiglia. Che il Signore la benedica e la Madonna la custodisca", conclude Papa Francesco.

 La lettera del Papa è stata pubblicata in prima pagina dalla Gazzetta dello Sport. Il messaggio del Papa è arrivato grazie all'iniziativa di don Marco Pozza, cappellano del carcere Due Palazzi di Padova che ha intervistato il Papa per Tv2000 e che quest'anno ha animato la Via Crucis a San Pietro.

Direttore ospedale, dopo emozione razionalità - "Abbiamo passato la fase emozionale, ma adesso serve la fase della razionalità. Per questo, sentita la famiglia, abbiamo deciso di sospendere i bollettini fino a nuove comunicazioni". Lo ha spiegato il direttore sanitario dell'ospedale di Siena Roberto Gusinu. "Questo è un ospedale Covid e dobbiamo preservarlo", ha detto anche circa l'assiepamento di giornalisti e tv laddove transitano pure pazienti, utenti e personale. "L'equipe lavora serenamente, c'è grande equilibrio. Come per tutti i pazienti, su Zanardi si alternano circa 20 tra infermieri, medici e turnisti". 

Pm interroga cameraman che ha ripreso l'incidente - La procura di Siena vuole interrogare come testimone il videomaker che ha filmato la sequenza dell'incidente di Alex Zanardi il 19 giugno a Pienza (Siena). Secondo quanto appreso il pm Serena Menicucci potrebbe sentire il cameraman già nel pomeriggio di oggi. L'uomo è atteso negli uffici degli inquirenti. Il video venne prelevato e sequestrato dai carabinieri subito sul posto dell'incidente ed è stato subito visionato: le immagini mostrano che Alex Zanardi controllava la handbike tenendo le mani sui manubri. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie