Marino riparte per gli Usa, a Philadelphia per la visita del Papa

Dopo le polemiche sulle vacanze mentre a Roma si prendevano decisioni centrali per la Capitale, il sindaco torna negli States su invito del Comune di Philadelphia

Marino riparte per Usa, a Philadelphia per visita Papa

 Nei prossimi giorni il sindaco di Roma Ignazio Marino partirà per gli USA, per partecipare su invito del Comune di Philadelphia, alla visita di Papa Francesco. La notizia, anticipata oggi dal Corriere della Sera, è confermata dal Campidoglio. Il Pontefice sarà nella città statunitense giovedì 24 settembre dunque il sindaco dovrebbe partire mercoledì 23 settembre. Marino riparte così alla volta degli Usa circa venti giorni dopo il suo rientro proprio dagli States, avvenuto il 3 settembre scorso, dove si era recato per le vacanze.

Furibonde le polemiche questa estate per l'assenza dalla Capitale del primo cittadino proprio mentre il governo decideva sul Giubileo, e mentre i Casamonica mettevano in scena il funerale show per la morte del capostipite. 

Le spese del viaggio istituzionale del sindaco Marino, spiegano dal Campidoglio, saranno a carico del Comune di Philadelphia che lo ha invitato. L'invito si inserisce nel solco della collaborazione tra le due città e nell'aiuto che secondo il sindaco di Philadelphia l'amministrazione di Roma - città dove ha sede il Vaticano - avrebbe dato nell'organizzare la visita del Pontefice.

Non appena il Campidoglio ha confermato la partenza di Marino, Alemanno è subito partito all'attacco: 'Con la scusa di accompagnare il Papa a Pholadelphia, il sindaco scappa di nuovo da Roma'

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie