Mondo

Spagna: la politica vince sui sentimenti, Pablo e Tania si lasciano

L'annuncio su Fb nella notte durante lo scrutinio elettorale in Andalusia

Volevano lasciarsi in punta di piedi, ma non è stato possibile trattandosi di due personaggi pubblici in prima linea. Pablo e Tania hanno scelto l'annuncio su Facebook, proprio nelle ore convulse dei risultati elettorali in Andalusia, che hanno segnato l'ingresso del suo Podemos nello scenario politico nazionale, e la sconfitta della sua (ex) Izquierda Unida. Pablo Iglesias, il leader con il codino degli 'indignados', e Tania Sanchez, ex candidata della Sinistra Unita (IU) alla comunità di Madrid, la coppia più progressista del reame, ha posto così fine a 5 anni di relazione. E ha annunciato la rottura sul social network, "per evitare rumors e dibattiti malintenzionati", in piena epoca di negoziati politici preelettorali. Un 'outing' inevitabile ai tempi di Facebook: "Avremmo preferito non dover scrivere questo in questo modo. Avremmo voluto che la nostra vita privata fosse solo nostra, ma per noi questo non è più possibile". La politica, quindi, ha battuto i sentimenti: almeno così la pensa la stampa spagnola, sia i quotidiani sia le riviste di gossip. In molti attribuiscono la fine della relazione al grande rifiuto di Tania Sanchez di aderire alla piattaforma 'Ahora Madrid', nella quale sono confluiti Podemos, Ganemos e militanti di IU delusi dalla vecchia guardia, quella comunista ortodossa, del partito, in vista delle elezioni amministrative del 24 maggio nella capitale. "Non siamo più assieme", hanno confermato i 'brangiolini' della sinistra radicale nel comunicato, pubblicato sul profilo congiunto in internet. "Ci vogliamo molto bene, ci ammiriamo, ci rispettiamo, siamo compagni e condividiamo le stesse aspirazioni al cambiamento politico, per le quali continueremo a lavorare. Semplicemente, non siamo più una coppia", spiegano nella nota, che - assicurano - "contiene le uniche dichiarazioni politiche, che ci saranno da parte nostra sulla questione". Non una parola di più sull'addio, accompagnato in calce da reciproche dichiarazioni di stima: "Tania, la donna più coraggiosa che conosco e che più ammiro", firmato Pablo. "Pablo, l'uomo che ha cambiato tutto e che più ammiro', firmato Tania. Vincitrice delle primarie IU per la candidatura alla presidenza della Comunità di Madrid, il 5 febbraio Tania Sanchez aveva annunciato la sua uscita dal partito e l'abbandono del seggio di deputato. Una decisione "politica e meditata", contro "la gestione politica nefasta dell'esecutivo madrileno di IU", per creare una nuova lista di unità popolare. Ma Tania a sorpresa aveva risposto picche all'invito di Pablo Iglesias ad aderire alle liste di Podemos e ha dovuto perfino difendersi dalle speculazioni di una manovra architettata con il compagno per un'Opa ostile a IU. La coppia, nonostante la lunga relazione, non ha mai convissuto: "Ci piace mantenere i nostri spazi", assicurava Tania Sanchez, tanto riservata quanto diretta, in una delle sue rare interviste. Pochi giorni dopo, domenica in serata, l'annuncio della rottura: evidentemente gli spazi erano diventati insufficienti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie