COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale di Business Wire

HES Energy Systems, con sede a Singapore, intensifica gli sforzi nello sviluppo del volo con aerei elettrici a idrogeno a lunga autonomia, unisce le forze con aziende tecnologiche francesi operanti nel settore dell’energia pulita e aerospaziale...

Business Wire

HES Energy Systems, con sede a Singapore, intensifica gli sforzi nello sviluppo del volo con aerei elettrici a idrogeno a lunga autonomia, unisce le forze con aziende tecnologiche francesi operanti nel settore dell’energia pulita e aerospaziale per formare una catena del valore completa

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: http://www.businesswire.com/news/home/20180206005676/it/

Singaporean Energy Tech company HES Energy Systems powers French air-droppable drone by Airborne Con ...

Singaporean Energy Tech company HES Energy Systems powers French air-droppable drone by Airborne Concept using a 10h hydrogen on demand fuel cell system (Photo: Business Wire)

HES Energy Systems, il leader nello sviluppo di sistemi a pila combustibile, la cui sede è a Singapore, ha formato una joint venture con tre aziende tecnologiche francesi operanti nel settore dell’energia pulita e aerospaziale. La missione del gruppo così costituito, denominato FLY-HY, consiste nell’iniziare a far fronte ai problemi posti dal mercato globale realizzando una catena del valore unificata, che vada da sistemi di rifornimento a idrogeno a sistemi di immagazzinaggio dell’energia e conversione della potenza, e nel cooperare con i principali progettisti di aerei elettrici.

Il debutto ufficiale di FLY-HY avverrà al 2018 Singapore Airshow presso H3 Dynamics (stand C18), la capogruppo di HES.

HES Energy Systems sviluppa alternative a batteria su scala ridotta basate sulla sua versione speciale di sistemi ultraleggeri a pila combustibile a idrogeno e in grado di immagazzinare energia a una densità superiore a 700 Wh/kg, un valore da 3 a 4 volte superiore rispetto all’energia elettrica per peso ottenibile con le batterie al litio. “La molecola d’idrogeno è il portatore di energia più leggero nell’universo. Nel frattempo la ricerca attuale sugli aerei elettrici si è concentrata in gran parte su soluzioni alternative che fanno ricorso alle batterie al litio, molto più pesanti. Vediamo quindi una chiara opportunità per contribuire all’entusiasmante settore del volo con aerei elettrici”, spiega Taras Wankewycz, Fondatore e Amministratore delegato di HES e della capogruppo H3 Dynamics.

Con idee ambiziose ma cominciando a passi moderati, HES ha iniziato aumentando l’autonomia di drone, ossia aeromobili a pilotaggio remoto (APR) elettrici di piccole dimensioni, utilizzando la sua speciale tecnologia di immagazzinaggio dell’idrogeno e della pila combustibile leggera. Ha collaborato fianco a fianco con numerosi produttori Tier 1 di APR elettrici e ritiene che una versione su scala maggiore dei suoi prodotti potrebbe anche migliorare l’autonomia sia di veicoli aerei personali (PAV, personal aerial vehicle) che di aerei elettrici per passeggeri.

Il 2018 è stato proclamato dal Primo Ministro di Singapore Lee Hsien Loong e dall’ex presidente francese François Hollande l’anno dell’innovazione tra Francia e Singapore, evidenziando l’area delle tecnologie pulite come una di quelle su cui focalizzare l’attenzione. A giugno 2017, H3 Dynamics, la capogruppo di HES, ha stabilito la propria sede centrale europea a Parigi, una decisione molto apprezzata dal Presidente Emmanuel Macron e dal suo governo.

Dopo avere operato per un certo tempo localmente in Francia, H3 Dynamics ha deciso di combinare le sue capacità “Made in Singapore” di sviluppo di pile a combustibile a idrogeno adatte per aerei con soluzioni complementari dalle tecnologie avanzate “Made in France”: innovative piattaforme APR elettriche (realizzate da Airborne Concept con sede a Tolosa e avente l’appoggio di Airbus), dispositivi di immagazzinaggio di idrogeno gassoso (AD-VENTA) e innovativi elettrolizzatori per la generazione di idrogeno (ERGOSUP, che ha l’appoggio di Air Liquide); quest’ultima azienda sta ora adattando i suoi sistemi innovativi per assicurare il rifornimento di drone compatti a idrogeno alimentati dalle pile a combustibile di HES.

HES Energy Systems e ERGOSUP hanno inoltre stretto una partnership con DELAIR, un’altra azienda francese che sviluppa drone, per attuare il progetto HYDRONE, uno dei vincitori del French National Call for Projects “Territoires Hydrogène”. Questo progetto nazionale mira a realizzare cinque drone a idrogeno e sistemi di rifornimento in grado di coprire l’intero territorio francese durante il 2018 e 2019.

Inoltre questa iniziativa segue il lancio dell’Hydrogen Council nel 2017, a cui partecipa un notevole numero di aziende di prestigio: Air Liquide, Alstom, AngloAmerican, BMW Group, Daimler, Engie, Honda, Hyundai, Shell, Linde, Total, Toyota, Audi, General Motors, Statoil & Iwatani, che cooperano per promuovere una nuova società ed economia basate sull’idrogeno.

HES Energy Systems (Singapore) www.hes.sg

HES Energy Systems è un leader mondiale nello sviluppo di pile combustibili ultraleggere e sistemi di immagazzinaggio dell’energia disponibile dall’idrogeno per impieghi aerospaziali e altre applicazioni in cui il peso è un fattore determinante. L’azienda, a cui si sono rivolti produttori Tier 1 di APR e istituti aerospaziali di primo piano nel mondo, utilizza un’ampia gamma di approcci all’immagazzinaggio dell’idrogeno: compressione del gas, idruri e reazione di reforming. HES è stata rilevata nel 2015 da H3 Dynamics Group, che sta sviluppando servizi di dati abilitati dall’IA e robotica sul campo senza utilizzare la rete elettrica.

ERGOSUP (Francia) http://www.ergosup.com/en/

ERGOSUP ha sviluppato un innovativo processo di produzione dell’idrogeno basato su reazioni elettrochimiche in cui si utilizza lo zinco. Il primo prodotto realizzato è un generatore di idrogeno da 350 bar che fornisce da 1 a 5 kg di idrogeno al giorno. ERGOSUP ha in programma il lancio di un generatore di H2 semplice e dal costo competitivo in grado di riempire bombole in composito “plug-and-play”, consentendo l’erogazione di idrogeno per un singolo drone o per una flotta. L’azienda ha l’appoggio di ALIAD (Air Liquide Venture Capital), DEMETER PARTNERS, GO CAPITAL e ARKEA Capital Investment.

Airborne Concept (Francia) http://www.airborne-concept.com

Airborne Concept ha sede a Tolosa ed è specializzata nella progettazione, sviluppo e costruzione di drone innovativi. Due APR brevettati, il primo drone al mondo lanciabile dall’alto e un VTOL (un drone a decollo e atterraggio verticali), sono l’orgoglio di Airborne Concept, realizzati da ex membri di equipaggio dell’Aeronautica militare francese e da ingegneri aeronautici. Airborne Concept sta sviluppando drone lanciabili dall’alto per i reparti Special Forces e il suo drone Up-Start per la consegna di plichi. L’azienda ha anche sviluppato un transponder ADS-B per drone, un collegamento essenziale per l’identificazione dei drone nello spazio aereo.

AD-VENTA (Francia) http://www.ad-venta.com/fr/

AD-VENTA è specializzata in sistemi a idrogeno gassoso a bordo (regolazione della portata e pressione dell’H2). Progettate e realizzate in proprio, le soluzioni chiavi in mano compatte, sicure e accurate proposte da AD-VENTA sono basate su un notevole portafoglio di brevetti e sulla competenza nel controllo di gas compressi ad alta pressione. L’azienda opera in vari settori: automotive, mobilità leggera, aerospaziale e navale. A breve termine mira a sviluppare aeromobili a pilotaggio remoto per applicazioni aeree, terrestri, di superficie e sottomarine alimentati con pile a combustibile a idrogeno.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

HES Energy Systems Pte. Ltd.
Taras Wankewycz
Ufficio: (+65) 6250 3949
Linea diretta: (+65) 9710-8445
contact@hes.sg

Permalink: http://www.businesswire.com/news/home/20180206005676/it

Video Economia


Vai al sito: Who's Who