Spread poco mosso con prima richiesta fiducia

Rendimento decennale allo 0,628%

Nonosante l'incertezza sul futuro del governo Conte, nella giornata in cui il premier ha chiesto la fiducia alla Camera, lo spread tra Btp e Bund tedesco è rimasto sostanzialmente stabile. Il differenziale ha chiuso a 115,8 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,628%. 

Tra le grandi banche d'affari, da Citigroup a Goldman Sachs non manca però chi pronostica una netta impennata in caso di caduta del governo e di ricorso alle elezioni. In questo caso lo spread potrebbe schizzare anche a 200 punti, secondo gli analisti che guardano ora alle prossime mosse della Bce e alla conferenza stampa di giovedì prossimo di Christine Lagarde.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia



    Vai al sito: Who's Who

    Modifica consenso Cookie