Borsa: Milano chiude in rialzo. Spread Btp-Bund stabile a 195

 Wall Street peggiora. Il Dow Jones perde il 2,23% a 19.630,34 punti, il Nasdaq cede l'1,43% a 7.047,73 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno il 2,38% a 2.351,96 punti.

Piazza Affari chiude la seduta in rialzo dell'1,71%
a 15.731 punti, sui minimi di una seduta che aveva visto l'indice delle blue chip salire fin del 4,6%.

Lo spread Btp-Bund si attesta a 193 punti base mentre il rendimento del nostro Btp decennale è in calo di quasi 13 punti base all'1,6%, in linea con il calo che registra la gran parte dei bond sovrani.

Bce, via a più flessibilità capitale banche - La Vigilanza bancaria della Bce ha deciso "un trattamento prudenziale più flessibile dei prestiti garantiti da misure pubbliche", e attivato le misure decise dal consiglio direttivo lo scorso 12 marzo che libereranno 120 miliardi di euro di capitale aggiuntivo, in grado di gettare le basi per ulteriori 1.800 miliardi di nuovi prestiti. Lo comunica in una nota la Bce, che incoraggia le banche a "evitare effetti troppo pro-ciclici nell'applicare gli standard contabili Ifrs 9".

Azione coordinata banche centrali su liquidità dollari - Azione coordinata delle banche centrali per rafforzare le linee swap in dollari per offrire maggiore liquidità. La Fed e le banche centrali in Europa, Giappone, Gran Bretagna, Canada e Svizzera annunciano un aumento della frequenza delle operazioni a sette giorni: si terranno quotidianamente invece che settimanalmente.

Fed,aste 1.000 mld dollari ogni giorno per tutto marzo - La Fed condurrà aste pronti contro termine a un giorno (repo overnight) per 1.000 miliardi di dollari ogni giorni per tutto il resto di marzo. Lo annuncia la Fed, sottolineando che terrà due aste al giorno da 500 miliardi di dollari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia

Ultima ora



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie