'Niente paura, Phil', romanzo fantasy contro bullismo

In libreria e scuole libro psico-pedagogista Isabella Grandesso

 Un romanzo fantasy per parlare di uno dei fenomeni più allarmanti che dilaga nelle scuole e tra i ragazzi: arriva nelle librerie "Niente Paura, Phil!" (Medusa Edizioni), un libro che affronta con un taglio alternativo il tema del bullismo. Il romanzo, a firma della psico-pedagogista Isabella Grandesso, viene proposto anche nelle scuole italiane, con un'ampia scheda informativa in appendice per favorire la conoscenza e la discussione su un problema sempre più di attualità.
    Phil, il protagonista, è un "cacasotto di seconda o terza categoria", vittima di bullismo fin dalle elementari. Ma grazie a un avventuroso viaggio in compagnia di vari personaggi, tra cui un Troll "trombettiere", il ragazzo supererà molte prove e riuscirà a liberarsi delle sue paure, acquisendo piena consapevolezza che solo con il coraggio, l'amicizia e la solidarietà potrà superare il suo problema.
    "L'idea - spiega l'autrice che ha vinto il concorso nazionale Campania Felix Festival 2019 - è quello di aiutare i ragazzi a capire le vittime di bullismo, ma anche la strategia per evitare di essere prevaricati da coetanei prepotenti e violenti. Nella mia esperienza di psico-pedagogista mi sono resa conto che la possibilità di identificarsi con un personaggio letterario a volte può facilitare la comprensione del problema, individuando le risorse migliori per risolverlo, attraverso un percorso interiore che nel libro diventa il raggiungimento della 'meta'".
    Il romanzo è pubblicato da Medusa Editrice, specializzata nell'editoria scolastica, dopo essere stato premiato dal Felix Cultura di Nola, riconoscimento assegnato da una giuria di 1500 ragazzi. "Niente Paura, Phil!" è già proposto alle scuole elementari e medie italiane, e disponibile nelle librerie. La presentazione ufficiale è in programma per il 28 febbraio presso l'auditorio di Saviano, in provincia di Napoli, in presenza dell'autrice.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie