• Nasce “segnali di futuro”: la serie online sui macrotrends che caratterizzeranno i prossimi anni

Nasce “segnali di futuro”: la serie online sui macrotrends che caratterizzeranno i prossimi anni

La serie online sui macrotrends che caratterizzeranno i prossimi anni

Con l’uscita del primo episodio dedicato alla pandemia e alle crisi mondiali, il 4 maggio prossimo, ha preso il via Segnali di Futuro, la serie online - con le sue prime cinque puntate - prodotta da Festival del Futuro, la piattaforma fisica e digitale promossa da Eccellenze d’Impresa e Gruppo editoriale Athesis con la direzione scientifica di Harvard Business Review Italia, che affronta i trend principali che influenzeranno la vita sociale ed economica nei prossimi anni. 

Prevedere, affrontare e vincere le crisi, il titolo della prima puntata. Gli appuntamenti successivi, rilasciati con cadenza quindicinale, saranno dedicati alla sostenibilità, alla tecnologia e lavoro, alle prospettive economiche, per chiudere con l’innovazione. 

LA SECONDA PUNTATA

'La sfida della sostenibilità'

 

 

LA PRIMA PUNTATA

'Prevedere, affrontare e vincere le crisi'

 

Tutti gli episodi saranno introdotti da Enrico Sassoon, Direttore di Harvard Business Review Italia e Direttore scientifico del Festival del Futuro, riprendendo alcuni degli interventi più importanti esposti nell’ultima edizione del Festival.

Enrico Sassoon spiega le motivazioni di Segnali di Futuro: “Volevamo che l’evento non si esaurisse con la conclusione del Festival, che è stato un grande successo ed è stato seguito in streaming da quasi 300.000 persone, ma che fosse fruibile anche in tempi successivi, creando una sorta di ponte concettuale tra l’edizione passata e quella futura del Festival”. “Il format scelto - ha aggiunto Luigi Consiglio presidente di Gea Consulenti di direzione – è di poco inferiore ai 30 minuti, una durata che permette di cogliere in breve tempo tutti i temi più importanti sul futuro raccontati da alcuni dei più grandi esperti mondiali, un format agile che completa l’offerta di riflessioni e dibattiti fruibili sulle piattaforme del festival”.

Matteo Montan, Amministratore Delegato del Gruppo editoriale Athesis ha commentato: “Con Segnali di Futuro l’offerta del Festival si arricchisce, aggiungendo nuovo valore sia per il pubblico sempre più esteso di questa iniziativa sia per i grandi brand che hanno deciso di esserne partner. Il format è stato pensato per essere diffuso sulle nostre piattaforme digitali e su quelle dei nostri partner, con un’audience potenziale di diversi milioni di persone”.

Le prime cinque puntate saranno diffuse sui seguenti siti: - Festival del Futuro - www.festivaldelfuturo.eu - Testate Athesis - www.larena.it, www.ilgiornaledivicenza.it e www.bresciaoggi.it - Harvard Business Review Italia – www.hbritalia.it - Ansa – www.ansa.it - Eccellenze d’Impresa – www.eccellenzedimpresa.it - Futura network – www.futuranetwork.eu

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie