Cronaca

Covid: l'Italia supera 10 milioni di dosi somministrate

Commissario in visita con Curcio all'hub di MalpensaFiere

L'Italia ha superato la soglia dei 10 milioni di dosi di vaccini anti-Covid somministrate, secondo quanto si apprende, tra Pfizer, AstraZeneca e Moderna. Alle 14.50 erano esattamente 10.018.265.

"Dieci milioni. Questo è il numero di dosi di vaccino somministrate ad oggi. Dobbiamo ancora accelerare, perché il vaccino è la vera strada per superare questa stagione così difficile. Grazie a tutto il personale sanitario che ogni giorno lavora a questo obiettivo". Lo afferma su Fb il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Per il generale Francesco Paolo Figliuolo il piano vaccini della Lombardia "è coerente con quello nazionale, e questo mi conforta". Figliuolo lo ha detto dopo aver fatto visita al centro vaccinale in Fiera Milano. "Va tutto bene? No, la cose che non vanno ci sono, le facciamo notare e insieme si mettono a posto", ha detto. 

"Ovviamente non viviamo nel Paese ideale, ci potrebbero essere problemi, li miglioriamo, i sistemi informativi da domani prenderanno una nuova luce con il sistema nazionale, quello della struttura commissariale di poste italiane quindi sono confidente che si farà ancora meglio", ha detto il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l'emergenza Covid in visita all'hub nell'area espositiva di MalpensaFiere a Busto Arsizio (Varese).

"La Regione Lombardia con i suoi 10 milioni di abitanti è la più grande e il buon andamento della campagna vaccinale in Lombardia è sicuramente buona parte del buon andamento della campagna nazionale", ha aggiunto Figliuolo, in visita all'hub insieme al capo dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio.

"Qui c'è esempio di buona pratica dove si sono messi insieme la camera di commercio con la sanità locale - ha spiegato - ed è un centro che può addirittura triplicare le proprie potenzialità in funzione dell'arrivo delle dosi di vaccino e di questo ne sono soddisfatto".

A MalpensaFiere, ampio polo fieristico e convegnistico nei pressi dell'autostrada A/8, e a pochi chilometri dall'aeroporto, le vaccinazioni saranno eseguite 7 giorni di 7 per 10 ore al giorno. Come ha reso noto l'Asst alle Olona, l'obiettivo è vaccinare entro l'11 aprile tutti gli over 80 della zona. Nel suo giro Figliuolo e Curcio sono stati accompagnati dal consulente della Regione Lombardia per la campagna vaccinale Guido Bertolaso, da Fabio Lunghi, presidente della camera di commercio di Varese, proprietaria della struttura, e dal sindaco di Busto e presidente della provincia Emanuele Antonelli.

   

"La campagna vaccinale massiva in Lombardia inizierà il 13 o il 14 aprile", ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana  al termine della visita della macchina vaccinale in Lombardia. "Il portale di Poste partirà nei primi giorni di aprile - ha aggiunto il governatore -. La vaccinazione massiva inizierà quando avremo a disposizione il portale di Poste Italiane, gli hub vaccinali previsti e, naturalmente, un numero di vaccini congruo".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie