Thailandia: soldato spara in centro commerciale, 29 morti

Il premier thailandese: 'una strage senza precedenti'. L'assalitore è stato ucciso

"Una strage senza precedenti". Così il premier thailandese Prayut Chan-O-Cha ha parlato dell'attentato di ieri in un centro commerciale di Khorat, dove un militare ha aperto il fuoco uccidendo 29 persone. Secondo quanto riferito dal primo ministro, il sergente, 32 anni, avrebbe compiuto il massacro per un "problema personale" legato alla vendita di una casa. L'uomo è stato ucciso in seguito ad un blitz delle forze speciali nel mall dopo diverse ore in cui il sergente si era asserragliato nella struttura. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie