Cronaca

  • Il Papa ai bambini: "I potenti vogliono la guerra perché vivono con l'industria delle armi"

Il Papa ai bambini: "I potenti vogliono la guerra perché vivono con l'industria delle armi"

Francesco andrà a Cuba dal 19 al 22/9, visiterà 3 località, poi gli Usa

Il Papa ha parlato ai bambini di pace e di guerra e li ha incoraggiati a diffondere la cultura dell'inclusione e della riconciliazione". E non ha risparmiato critiche severe ai potenti della Terra.

 "C'è tanto bisogno di fabbriche della pace - ha detto Francesco -, perché purtroppo le fabbriche di guerra non mancano!".  Il Papa si è rivolto a 7.000 bambini nell'Aula Paolo VI organizzato dalla 'Fabbrica della Pace'.

"E' un bel posto di lavoro, perché si tratta di costruire una società senza ingiustizie e violenze, in cui ogni bambino e ragazzo possa essere accolto e crescere nell'amore", ha detto il Pontefice. "La guerra è frutto dell'odio, dell'egoismo, della voglia di possedere sempre di più e di prevalere sugli altri - ha proseguito -. E voi per contrastarla vi impegnate a diffondere la cultura dell'inclusione, della riconciliazione e dell'incontro". "In questo progetto siete coinvolti in tanti - ha aggiunto -: voi alunni delle scuole, appartenenti a diverse etnie e religioni; la fondazione "La Fabbrica della Pace", che ha promosso questo progetto educativo; gli insegnanti e i genitori; il Ministero dell'Istruzione; e la Conferenza Episcopale Italiana". "E' un bel cammino, che richiede coraggio e fatica - ha sottolineato Francesco -, perché tutti comprendano la necessità di un cambiamento di mentalità, per garantire sicurezza ai bambini del Pianeta, in particolare a quelli che abitano in zone di guerra e di persecuzione". Papa riceve in dono un caschetto bianco da operaio, in qualità di ' lavoratore della Fabbrica della pace'.

Papa a Cuba dal 19 al 22/9,visiterà 3 località, poi gli Usa
Oltre all'Avana, Papa Francesco visiterà anche altre due località cubane durante il viaggio che ha in programma nell'isola dal 19 al 22 settembre prossimo.Nel programma della visita reso noto dalla Conferenza episcopale cubana, infatti, si dettaglia che "oltre alla città dell'Avana, suo luogo di arrivo, il Papa visiterà la città di Holguin, il Santuario del Cobre e Santiago de Cuba, da dove ripartirà verso gli Stati Uniti". Sarà la terza visita di un pontefice cattolico a Cuba, dopo quella di Giovanni Paolo II nel gennaio del 1998 e quella di Benedetto XVI nel marzo del 2012.

I potenti non vogliono la pace perché vivono di guerra

"Tante persone potenti non vogliono la pace perché vivono delle guerre", attraverso "l'industria delle armi". Lo ha detto papa Francesco rispondendo alle domande dei bambini della Fabbrica della Pace. "Questo è grave - ha affermato -: alcuni potenti guadagnano la vita con la fabbrica delle armi. E' l'industria della morte, e si guadagna".

Incontro con Nobel per la Pace Perez Esquivel
 Papa Francesco ha ricevuto oggi in udienza il suo connazionale argentino Adolfo Maria Perez Esquivel, Premio Nobel per la Pace nel 1980 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie