Covid: Gimbe, meno casi ma preoccupa il Sassarese

Variazione percentuale in leggera risalita, ancora calo ricoveri

Risale di circa un punto percentuale, dall'1,2% della settimana precedente al 2,3% del periodo tra il 24 febbraio e il 2 marzo, la variazione percentuale dei nuovi casi Covid in sardegna. Ed è soprattutto al provincia di Sassari, dove tre Comuni sono in lockdown per la scoperta di diversi casi di variante inglese (La Maddalena, San Teodoro e Bono), quella in cui si registra una variazione dei nuovi casi superiore del 20% rispetto alla rilevazione precedente. Lo rileva la Fondazione Gimbe nel consueto report settimanale.

Nell'Isola, però, continua il calo degli attualmente positivi per 100.000 abitanti: sono 790 rispetto agli 812 della penultima settimana di febbraio. Va sempre meglio negli ospedali con la riduzione della pressione di pazienti Covid nei reparti in area medica, 13%, e in terapia intensiva 10%. Numeri confermati anche nell'ultima rilevazione di Agenas riferita alla giornata di ieri: 12% (-1%) posti occupati da pazienti positivi al virus in reparti non critici e 10% (0%) nelle intensive.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie