Bangladesh:in 2016 scambi commerciali con Italia in crescita

I dati da uno studio della Camera di Commercio Monza a Brianza

(ANSA) - MILANO, 4 LUG - Nei primi tre mesi del 2016, il business delle imprese italiane nei 40 Paesi segnalati a livello internazionale come rischiosi vale 15,5 miliardi di euro, e 498 milioni per il solo Bangladesh. In particolare con Dacca erano in forte crescita gli scambi lombardi: +13,4% l'import e +6,7% l'export nel periodo gennaio-marzo. I dati sono stati presentati oggi dalla Camera di commercio di Monza e Brianza. La Lombardia trainava il Paese con il 17% degli scambi nazionali. Nello studio, la Camera di Commercio rileva che il Bangladesh, considerato tra i primi Paesi più rischiosi, aveva incrementato i suoi rapporti commerciali con l'Italia fino a posizionarsi tra i primi Paesi al mondo in termini di scambi. Nei primi 3 mesi del 2016, scambi per 498 milioni. Per quanto riguarda gli scambi commerciali con la sola Lombardia, ai primi posti del Paesi considerati a rischio la Turchia (1 miliardo), l' Arabia Saudita (441 milioni), Israele, Algeria, Messico e Tunisia con circa 300 milioni, Iran e Ucraina con quasi 200, Pakistan e Bangladesh con quasi 100.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie