Turiste violentate:"niente 113, non rovinate la festa"

(ANSA) - MATERA, 11 SET - "Non rovinate la festa. Non chiamate la Polizia perché questa è la festa di un mio amico".
    Così - secondo quanto riportato in un verbale che fa parte dell'ordinanza firmata dal gip di Matera, Angelo Onorati - una delle partecipanti al party si sarebbe rivolta a un parente di una delle due ragazzine violentate da un branco di otto giovani che, nella notte tra il 7 e l'8 settembre scorso, si era recato nella villa di Marconia di Pisticci (Matera) dopo aver saputo degli abusi sessuali subiti dalla 16enne e dalla 15enne. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        ANSAcom

        La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

        Covid: pediatra a genitori, no al panico per la prima febbre

        Se temperatura sale la sera, bimbo resti a casa anche se sfebbra



        Modifica consenso Cookie