Incidente all'Ast, morto dopo sei mesi

Infortunio il 10 luglio nello stabilimento di Terni

E' morto all'ospedale di Branca di Gubbio Gianluca Menichino, l'operaio 35enne dell'Ast rimasto gravemente ferito, il 10 luglio scorso, in un incidente sul lavoro all'interno dello stabilimento di Terni.
    Dopo sei mesi di ricovero, prima nel reparto di Rianimazione del Santa Maria di Terni e poi in una struttura specializzata di Foligno, le sue condizioni si erano aggravate alla vigilia di Natale, tanto da rendere necessario di nuovo il trasferimento in ospedale.
    Il giovane era stato travolto da un rotolo di acciaio pesante circa 20 tonnellate mentre era impegnato a muoverlo con l'aiuto di un carroponte all'interno del reparto a freddo Pix1 dell'acciaieria. Le sue condizioni erano apparse subito molto critiche. Sull'incidente è in corso un'inchiesta della procura di Terni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere