Fondi Ue: Toscana, contributi per energia biomasse forestali

Bando Psr Fears 2014-2020 rivolto a Enti locali per aree rurali

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 24 MAR - Per promuovere l'utilizzo di biomasse di origine forestale per produrre energia termica nelle aree rurali, la Regione Toscana ha approvato un bando, finanziato dal Programma di sviluppo rurale (Psr) del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr) 2014-2020, che concede contribuiti in conto capitale a Province, Comuni e Unioni di Comuni, anche in forma associata. Le domande si possono presentare a partire dal 24 aprile e fino al 29 giugno 2018 sul portale di Artea (www.artea.toscana.it).

Il bando, che attua la sottomisura 7.2 'Sostegno a investimenti nella creazione, il miglioramento o ampliamento di tutti i tipi di infrastrutture su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e il risparmio energetico', prevede che l'energia prodotta possa essere destinata sia al consumo diretto in strutture gestite dal richiedente sia alla vendita o cessione gratuita (anche in parte) ad altri soggetti di diritto pubblico, per l'utilizzo di utenze pubbliche da loro gestite. Le piattaforme di stoccaggio sono finanziabili solo se funzionali a impianti pubblici esistenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in

      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: