Fondi Ue: Pif agroalimentare fino al 3/1

Psr Feasr, prorogata scadenza, 30 mln di euro disponibili

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 9 DIC - E' prorogato al 3 gennaio 2018 il bando regionale sui Progetti integrati di filiera (Pif) del settore agroalimentare, che prevede una dotazione finanziaria complessiva di 30 milioni di euro di risorse Ue nell'ambito del Psr Feasr 2014-2020. Previsto un contributo a fondo perduto da un minimo di 150 mila euro fino a 2,250 milioni per progetto. Il bando è dedicato al finanziamento di soggetti che si aggregano in un progetto di gruppo per sviluppare una o più filiere agricole-agroalimentari, favorendo così processi di riorganizzazione e consolidamento, relazioni di mercato più equilibrate, e incentivando l'innovazione e la cooperazione tra le aziende. Le domande dovranno essere presentate dal capofila del progetto sul portale di Artea. La valutazione sarà svolta da una commissione appositamente nominata che provvederà alla loro selezione. Il bando prevede la sottoscrizione di un accordo di filiera, valido per almeno tre anni, per la realizzazione degli investimenti prefissati.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in